Centro Artistico il Grattacielo CAiG
Compagnia Orsini presenta

Zero spaccato

Centro Artistico il Grattacielo
venerdì 16 dicembre ore 21:30

Importato dal vecchio Oggi a Teatro

Leonardo Capuano
Leonardo Capuano

La vita alla fine della vita. Quando il corpo non è più. E l’anima se ne va. In quel preciso momento, prima di tornare da dove è venuta, agli occhi silenziosi dell’anima resta qualcosa da fare. Solo pochi istanti, per raccontare una vita. Non la propria, ma quella di un altro, di quel corpo che ti ha portato dentro. I ricordi, le paure, lo schifo, i calci in faccia, la volgarità, le risate, i pensieri. E, come se tutto potesse stare dentro i passi di un canto, ballare. Solo il ballo della vita. Ballare il pianto, l’amarezza, l’amore, la bellezza. Fuoco. Sole. Caldo. Freddo. Sapore. Sangue. Fino al crepuscolo, al momento in cui il giorno diventa notte: allora il ricordo non fa più male e, da lontano, senza più nulla dentro, vedere per l’ultima volta se stesso, come eri e come non sei più. Fino all’addio. Francesco Niccolini
Zero spaccato

Centro Artistico il Grattacielo

Centro Artistico il Grattacielo
Via del Platano, 6 - 57125 Livorno (LI)
Sala Davanzati (153 posti)